venerdì 25 gennaio 2008

BEEP BEEP BEEP, get on your feet with the Rumble Strips
















Ieri sera al Circolo degli artisti di Roma, hanno suonato i Rumble Strips. Hanno qualcosa dei Madness, qualcosa dei Violent Femmes, e, grazie al sax, perfino dei momenti in stile E-Street Band. Ma soprattutto ricordano i Dexys, i fantastici, immortali Dexys.
Con dei punti di riferimento simili, dal vivo dovranno essere fenomenali, diranno i miei piccoli lettori che si sono persi il concerto. Lo sono, lo sono. Hanno un'energia che butta giù i muri, sudano e sorridono e fanno star bene.
Dopo il concerto, visto che son stati bravi, li ho portati nel pub peggiore di Roma. Non se ne abbiano a male, era il migliore che si potesse raggiungere a piedi.
Come consolazione per gli assenti, ecco il divertente video di Alarm Clock, che propone (forse ispirandosi a una scena del film con Celentano "Il bisbetico domato") un nuovo infallibile sistema per svegliarsi.

Video The Rumble Strips - Alarm Clock

1 commento:

prufessore ha detto...

Devo dire che è stato davvero un gran bel concerto! Domenico è molto molto sodisfatto... e pensare che manco avevo granché voglia...
Ancor più soddisfatto mi posso dire del pub in cui siamo andati dopo il concerto, in compagnia del bassista (Zlatan Ibra uguale uguale) e l'altissimo batterista, che 2 ragazzette strafattissime hanno cercato neanche troppo velatamente di derubare attraverso lusinghe poco credibili!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...