martedì 18 maggio 2010

Joe Bonamassa scala le classifiche con il nuovo album Black Rock




















Il 23 Marzo è uscito Black Rock, l'ottavo album di studio di Joe Bonamassa, l'ex ragazzino prodigio del rock blues americano. Il disco ha già avuto un ottimo riscontro in termini di vendite, arrivando al primo posto nella classifica indie britannica e nella chart di Billboard dedicata al blues. Non tragga in inganno il titolo: Black Rock non si riferisce a una svolta nella musica di Joe, sempre innamorato del british blues degli anni '60; è invece il nome degli studi nei quali l'album è stato registrato, con la produzione di Kevin Shirley, sull'isola greca di Santorini. L'atmosfera della Grecia si fa anche sentire in qualche pezzo, come la delicata rilettura di Bird On A Wire di Leonard Cohen, oppure Athens To Athens. Per il resto ritroviamo però il solito Bonamassa, che divide la scaletta tra...

[Clicca qui per continuare a leggere l'articolo di Paolo Bassotti su Gibson.com]

Video - Joe Bonamassa e B.B. King - Night Life

3 commenti:

Maurizio Pratelli ha detto...

Mi aveva tratto in inganno il tuo titulo! :-)

Paolo Bassotti ha detto...

...nel senso che pensavi avesse cambiato genere?
Maurizio, è sempre un piacere averti da queste parti. Ah, a proposito di una cosa che hai scritto sul tuo blog, io per Neil Young vedo meglio Lanois di un ipotetico Rubin. Anche se andrebbe bene pure un tentativo con uno semplicemente pratico e esperto, come Don Was o perfino Jeff Lynne. O, nel caso si volesse un gran disco del Neil più elettrico, Jack White sarebbe perfetto.

The musical box ha detto...

Sempre un grande Bonamassa ...anche se con come Bleus Deluxe e Had The Cry Today ha dato gia il meglio di se !

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...